23/05/2011

I giardini verticali di Patrick Blanc

Chiamate anche green walls, o pareti verdi, queste opere del botanico francese permettono di trasformare gli edifici in giardini grazie alle eco pareti di piante rampicanti e fiori

Bioarchitettura - Bio edilizia

I giardini verticali di Patrick Blanc

I giardini verticali (o pareti verdi) di Patrick Blanc sono ormai conosciute e apprezzate in tutto il mondo come un'efficace risposta alla carenza di spazi verdi nelle città dedicate a piante e fiori, necessari per migliorare la qualità dell'aria che respiriamo. In un contesto metropolitano che si sviluppa sempre meno sulla superficie e che al contrario aumenta in altezza grazie ai numerosi piani degli edifici e dei grattacieli, ecco che anche i giardini si sviluppano in verticale dando origine alle green walls. Il botanico francese infatti riesce ad allestire dei veri e propri rivestimenti per parete fatti di piante, non solo rampicanti, in grado di aumentare l'aria pulita occupando uno spazio altrimenti inutilizzato.

 

Forse l'opera di Blanc più conosciuta è il vertical garden del Museo Quai Branly di Parigi, dove le piante rampicanti ricoprono interamente la facciata dell'edificio, circondandone anche le finestre. Tuttavia dagli anni ottanta in poi, da quando cioè ha iniziato a ideare queste rivoluzionarie pareti, Patrick Blanc ha realizzato opere in tutto il mondo, collaborando con un gran numero di architetti e designers.


Le green walls consistono principalmente in un sistema di pannelli di PVC e feltro posti a pochi centimetri dalla parete sui quali si fanno crescere piante e fiori rampicanti che vengono nutriti automaticamente grazie ad un timer. Le specie di piante e fiori utilizzate vengono selezionate con cura per ottenere ogni volta un effetto diverso.

 
Oltre ad essere molto belle ed artistiche da un punto di vista estetico le green walls aiutano l'ambiente delle città in cui sono installate, non solo perché costituiscono delle vere e proprie zone verdi, ma anche per il loro effetto isolante e per la loro azione di assorbimento delle polveri inquinanti. Sono sempre di più  i ristoranti, gli alberghi e i musei che scelgono l'eco-design delle pareti vegetali, soprattutto in Europa, ma anche in tutto il resto del mondo.



Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service