07/02/2013

Costruttori di case sugli alberi e di parchi avventura in Italia

Sulla scena Europea si è fatta sempre più strada una nuova icona dell’architettura sostenibile: la casa sull’albero. Sospese tra terra e cielo, tra lusso e natura, tra confort e suggestività, le treehouses incarnano il sogno di grandi e piccini.

Bioarchitettura - Progetti

Costruttori di case sugli alberi e di parchi avventura in Italia

Una casa sull'albero: per i bambini un'esperienza indimenticabile, per gli adulti un rifugio e un luogo d'evasione, per tutti un gioiello incastonato nella natura e sorpattutto la nuova frontiera della bio-edilizia, dell'architettura ecosostenibile e del vivere eco-friendly.
Lasciatevi incantare, lasciatevi trasportare dai sensi in un luogo davvero speciale, nel quale il passare del tempo e delle stagioni si avverte in modo diverso.

Un luogo per giocare, per lavorare indisturbati, per riposare e per sognare; ricco di suggestione, intimità e spunti poetici, in cui grandi e bambini imparano a socializzare, divertendosi e facendo attività fisica, e a vivere a contatto con la natura.
Sono già molte le realtà ricettive che hanno scelto di aggiungere una casa sull’albero alla proprio offerta, dando al turista la possibilità di vivere un’esperienza unica; inoltre, la casa sull’albero parla della realtà che la ospita, del suo ambiente naturale e della filosofia con la quale esso viene gestito, della voglia di distinguersi dei committenti, della loro voglia di offrire realmente qualcosa in più, qualcosa di autentico, che parla del loro rapporto con la natura, della loro lungimiranza e intraprendenza.

Le case sugli alberi esercitano un fascino a cui nessuno è indifferente. Se a questo fascino arcano aggiungiamo un look avanguardistico di design eco-chic, ecco che anche l’occhio più esigente sarà appagato; il fashion design viene ormai applicato ad ogni prodotto del mercato e grazie al fenomeno di globalizzazione della conoscenza prodotto da internet, anche le case sugli alberi si sono rivestite di un look che attira non più solo i sognatori, ma anche i clienti più esigenti.
Sono in molti, infatti, che scelgono come meta turistica per le vacanze in giro per il mondo gli eco resort, cioè delle strutture alberghiere in cui viene offerta la possibilità di vivere un’esperienza unica, in autentica compenetrazione con gli scenari stupendi di paesaggi naturali come Filippine, Caraibi, Laos, Mexico, Guatemala, Seychelles, Bali, Congo ecc.

In questi contesti le case sugli alberi, o in alcuni casi le palafitte nell’acqua, offrono reali vantaggi come la tranquillità di dormire sicuri dalle insidie della giungla, la posizione sopraelevata da cui godere gli stupendi panorami di albe e tramonti, il comfort di essere isolati dall’afa e dall’umidità del terreno, ed anche dagli sguardi indiscreti di chi come loro ha scelto lo stesso tipo di vacanza.
Anche in Europa e in Italia non mancano alberghi agriturismi e campeggi che offrono la possibilità di pernottare in una suite sull’albero, naturalmente dotata di ogni comodità: toilette, riscaldamento, internet wifi e molto altro!

Sono in molti anche i privati che hanno deciso di costruire una casa sull’albero nel proprio giardino, soprattutto tanti genitori che vogliono offrire un’alternativa ai videogame ed altri tipi di giochi in casa e preferiscono sapere che i propri figli giocano all’aperto in modo sano e costruttivo.
Alcuni genitori si cimentano col fai-da-te ma molti, per questioni di affidabilità e sicurezza, preferiscono affidare la costruzione a degli specialisti. Ecco così che in tutta Europa sono nate realtà che progettano e realizzano treehouses per i privati ed i professionisti del turismo, team di persone specializzate  in grado di affrontare le problematiche legate alla fattibilità amministrativa, alla sicurezza, alla durata, e fornire le adeguate garanzie; tra queste spiccano La Cabane Perchée in Francia, Baumraum in Germania, e TreetopBuilder.net  in Italia. Questi studi professionali si compongono di un team di progettisti, quali architetti ingegneri e talvolta avvocati, ed un team di realizzatori, a seconda delle esigenze idraulici elettricisti montatori e treeclimbers; tra le loro mansioni figurano la progettazione formale e strutturale, la gestione dei permessi edilizi, la certificazione della sicurezza, il check up dell’albero, la realizzazione e la manutenzione nel tempo; generalmente vengono fornite nella modalità chiavi in mano, complete di arredi interni, e impiantistica. Il loro costo parte da un minimo di 500€ al metro quadro.

È da notare che si può costruire una casa pressoché su qualunque albero, e col giusto rapporto di tecnologia ambizione e gusto, la casa sull’albero apporterà fascino e prestigio al giardino per svariati anni. Una casa sull’albero infatti può essere costruita anche su alberi relativamente piccoli, come meli ulivi e ciliegi, e dove l’albero non è sufficiente  a supportare la struttura, pali tiranti e puntoni consentono di supportare e ampliare le naturali potenzialità dell’albero. Quando una treehouse è costruita correttamente la sua massa non compromette il ciclo biologico della pianta che la ospita, la struttura della casa irrigidisce la struttura dell’albero e questi può crescere più grande e rigoglioso. La vita media di una treehouse è di una ventina d’anni, richiede dei check periodici della struttura per monitorare eventuali assestamenti e la crescita naturale della pianta: la manutenzione ordinaria consiste nel trattamento-nutrimento dei legnami e nel periodico ingrandimento dei fori di passaggio dei rami.
Una volta costruita, la vostra casa sull’albero diventerà un rifugio di pace e benessere dal quale, come me, non riuscirete più a separarvi!


Arch. Jacopo Gozzi



Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service