24/03/2011

L'eco fashion di Emma Watson ha un nuovo brand: Pure Threads

La giovane attrice propone una nuova collezione ecocompatibile e chic in collaborazione con Alberta Ferretti

Ecofashion - Abbigliamento

L'eco fashion di Emma Watson ha un nuovo brand: Pure Threads

Hermione di Harry Potter, o meglio Emma Watson, è passata da attrice a stilista nel giro di breve tempo.

Dopo esser stata testimonial per marchi come Lancome e Burberry London,ha deciso di farsi largo nel commercio equo solidale progettando la sua prima collezione in collaborazione con l'etichetta People Tree per il catalogo primavera estate 2011. Una linea creata per una donna giovane, con l'esaltazione dei colori e dallo stile casual.

Dopo questo successo, desiderosa di perpetuare il suo interesse nei confronti della moda ecosostenibile, Emma ritorna con un'altro brand davvero green: Pure Threads.

La creatività della giovane stilista ha attirato l'attenzione di Alberta Ferretti con la quale ha cominciato una collaborazione importante, da seguire con esempio dall'intero panorama internazionale della moda.

La collezione Pure Threads, ispirandosi al modello e icona di stile degli anni '60 Jane Birkin, pone l'attenzione su uno stile di vita ecosostenibile, esprimendo la reale preoccupazione della Watson sui problemi ambientali in un modo altamente artistico, reperibile dal 21 marzo.

Gli abiti realizzati con materiali organici ed ecocompatibili, ovvero in fibra organica come la canapa, la mussola e il popeline di cotone si ispirano agli anni '70 con un tocco casual-chic molto femminile.

La linea è fresca, serena e completamente biologica, dalla raccolta alla filatura del cotone, al lavaggio, tessitura e tintura del tessuto, e comprende al momento 5 pezzi tra cui un paio di shorts in denim, due vestiti, una gonna lunga, e un'ampia scelta di magliette.

I ricami in pizzo applicati a mano rappresentano uno dei dettagli che forniscono un tocco femminile e sexy, romantico e particolare a tutti i modelli.

Parte del ricavato delle vendite andrà alla casa di moda People Tree, con cui Emma aveva già collaborato, che lavora con 50 gruppi presenti in 15 paesi e facenti parti del Fair Trade, un organismo che cerca di migliorare la situazione nelle comunità più emarginate del mondo, scegliendo diversi metodi di produzione al fine di ridurre l’impatto ambientale.

Con l’ultima campagna di People Tree, il riconoscimento Elle Style Award ricevuto all’inizio di quest’anno, e con la nuova collezione Pure Threads, Emma Watson è decisamente riuscita a consolidare il suo status di icona della moda.

La nuova collezione è disponibile sul www.albertaferretti.com



Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service