29/03/2011

Moda ecologica e abbigliamento ecosostenibile sono di tendenza

L'eco fashion diffuso negli ultimi anni, interessa sia le grandi griffe sia i piccoli brand. Utilizzando materiali naturali o di riciclo, la moda dimostra di essere sempre più ecofriendly

Ecofashion - Abbigliamento - Tendenze - vegan

Moda ecologica e abbigliamento ecosostenibile sono di tendenza

La moda si fa sempre più ecosolidale e sostenibile. Esistono davvero molti brand che hanno fatto dell'ecologia il loro obiettivo principale creando così un punto di forza e innovazione. Partendo dal riciclo di materiali vecchi o attraverso l'utilizzo di materiali naturali, dal design semplice durevole e dal packaging essenziale dimostrano di essere all'altezza della situazione, assolutamente trendy e cool.

 

Per la primavera 2011, ad esempio, H&M firma una nuova collezione, la Conscious Collection, realizzata interamente con cotone organico Tencel ® e poliestere riciclato. Gli abiti hanno un taglio sartoriale arricchito dai dettagli, di pizzo, volants e drappeggi, dalle linee semplici dove il colore primario e il bianco con le sue sfumature, per un look naturale ed ecostenibile. Lo stile romantico, per lei, si compone di camicette, tuniche, e magliette con inserti in sangallo, da cui prende spunto un'intera linea di lingerie in pizzo, e gonne lunghe e vaporose. Per lui domina lo stile preppy, T-shirt stampate, camicie con collo alla coreana e una predominanza del colore bianco.

 

Nel campo dell'eco-fashion molte star hanno cominciato a dare il loro contributo, come Emma Watson, meglio conosciuta come l'Hermione di Harry Potter. Dopo aver creato con People Tree la sua prima collezione dallo stile casual, ritorna con un'altro brand, Pure Threads, in collaborazione con Alberta Ferretti. La collezione ecosostenibile si ispira al modello e icona di stile degli anni '60 Jane Birkin, realizzata con materiali organici crea uno stile casual-chic anni '70 molto femminile. La linea è fresca, completamente biologica, e comprende al momento 5 pezzi tra cui un paio di shorts in denim, due vestiti, una gonna lunga, e un'ampia scelta di magliette, dai dettagli in pizzo che danno un tocco romantico e sexy a tutti gli abiti.

 

Esistono poi numerosi brand che propongono accessori eco e senza derivati di origine animale. Come per esempio le eco-calzaturevegan di Olsen Haus, una bio designer di scarpe, sandali e ballerine 100% vegan e glamour. I materiali utilizzati sono organici come la canapa, il cotone biologico e il lino, sia sintetici che di recupero ma trattati biologicamente, nel totale rispetto dell'ambiente e degli animali, abbandonando definitivamente la pelle e il cuoio. La collezione è caratterizzata da sandali piatti alla schiava, a zeppe vertiginose, delle vere e proprie opere d'arte, d'incredibile creatività e impatto scenico ed estetico, dai colori accesi e vivaci.



Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service