24/03/2011

La FIA chiede a Bruxelles incentivi per le auto elettriche

La Federazione Automobilistica Internazionale si rivolge al Parlamento di Bruxelles per chiedere incentivi per l'utilizzo di auto elettriche

Mobilità sostenibile - Auto

La FIA chiede a Bruxelles incentivi per le auto elettriche
Nei giorni scorsi la FIA (Federazione Automobilistica Internazionale) si è rivolta al parlamento di Bruxelles presentando un documento dal titolo “Verso la E-Mobility: le sfide da affrontare”, evidenziando i punti focali per i quali le auto elettriche in Europa non stanno ancora prendendo piede, o almeno non come quanto ci si attenderebbe.
I consumatori infatti non stanno ancora puntando con decisione sui veicoli a emissioni zero, e questo per una serie di ragioni tra cui gli elevati costi iniziali d'acquisto della vettura in primis, ed inoltre la diffusione tutt'altro che capillare  dei punti di ricarica.
Molti i punti all'attenzione di Bruxelles, messi in evidenza grazie alle esperienze di ben 71 Automobile Club internazionali tra cui l'ACI, tutti comunque volti a porre l'attenzione su come la svolta elettrica ed ibrida sia alle porte, e non possa più essere sottovalutata.
L'appello della FIA punta soprattutto a destare nelle istituzioni un'interesse nel fornire incentivi alla popolazione, nel lavorare in co-operazione con università ed enti di ricerca per perfezionare le tecnologie esistenti, e nel pianificare nuove soluzioni per un maggiore utilizzo dei veicoli elettrici nel trasporto pubblico urbano.
Il documento redatto dalla FIA è volto inoltre a sospingere quei paesi che ancora non avessero previsto incentivi per l'acquisto di auto elettriche, affinchè si adoperino in tal senso, con sconti sul prezzo base del veicolo o agevolazioni fiscali e detrazioni.


Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service