27/02/2013

I graffiti di Greenpeace alla fashion week di Milano

Poche ore prima dell’inizio della fashion week di Milano, Greenpeace lascia il segno proprio nel quadrilatero della moda della città con un'azione di street marketing.

News - Articoli - fashion week - greenpeace - Milano

I graffiti di Greenpeace alla fashion week di Milano
The Fashion Duel
Poche ore prima dell’inizio della fashion week di Milano, Greenpeace lascia il segno proprio nel quadrilatero della moda della città, e lo fa con una azione di street marketing di notevole impatto. La campagna si chiama “The Fashion Duel” ed è stata organizzata in modo da invadere le vie dello shopping di Milano e richiamare l’attenzione su temi importanti.

Fashion week e i graffiti “Let’s clean up fashion”
Con lo scopo di sensibilizzare le case dell’Alta Moda (undici italiane e cinque straniere) sui temi della deforestazione e del rilascio di sostanze tossiche, Greenpeace ha colto l’occasione della fashion week per permettere alla quadra di attivisti di costellare Milano con le immagini della campagna “The Fashion Duel”, affiancandole al messaggio “Let’s clean up fashion”.
L’analogia è presto spiegata: così come i clean graffiti vengono creati rimuovendo lo sporco dalle superfici e creando al contempo un messaggio di impatto, allo stesso modo le case dell’Alta Moda dovrebbero ripulire le loro filiere di produzione dai processi di deforestazione e dall’uso di sostanze tossiche. A questo scopo, Greenpeace propone di adottare politiche di altro genere, come l’acquisto della carta o della pelle a Deforestazione Zero e l’eliminazione delle sostanze nocive attraverso un impegno detto a “Scarichi Zero” lungo tutta la filiera della produzione. 
Greenpeace ha valutato la filiera di produzione dei vari brand e la loro apertura nei confronti delle politiche ambientali rispetto a temi come, appunto, la deforestazione o l’inquinamento delle risorse idriche. Solo Valentino Fashion Group sembra essere l’unico brand impegnato a raggiungere obiettivi rispetto la Deforestazione Zero e gli Scarichi Zero. Commenta così Chiara Campione, responsabile della campagna “The Fashion Duel”: “da aziende come Prada, Dolce&Gabbana o Trussardi che al momento rimangono sorde alle richieste di migliaia di persone, non ci aspettiamo niente di meno di quanto garantito da Valentino. La moda è troppo bella per costare qualcosa al Pianeta".


Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service