06/06/2011

Vacanza in bicicletta fra le piste del Trentino

Un viaggio in bici lungo 400 km di piste ciclabili realizzate dalla provincia di Trento per favorire l'ecoturismo nel territorio prealpino

Viaggi - Itinerari - Vacanze in bici - Viaggio in bici

Vacanza in bicicletta fra le piste del Trentino

Per una Vacanza in Bicicletta all'insegna della natura e della varietà di percorsi, il Trentino si propone fra le mete più adatte ad un viaggio in bici, grazie alla rete di piste ciclabili di cui si è dotata l'intera provincia a partire dal 1988. Un progetto di espansione orientato sia alla mobilità che al turismo e che dispone oggi di oltre 400 km di piste ciclabili articolati in una decina di percorsi principali, ciascuno dotato di una specifica segnaletica con tabelle informative sul luogo, sulla storia, sulla cultura e sull’ambiente

Si differenziano per lunghezza, dislivello e difficoltà: quello in Valle dell’Adige, tracciato tra i vigneti e accanto al fiume, che attraversa da nord a sud il Trentino per collegare la provincia di Bolzano con quella di Verona e al quale si sovrappongono alcuni itinerari internazionali, misura 96 km e costituisce un collegamento protetto tra le Alpi e la Pianura Padana.
Ad est si diramano tre percorsi che attraversano la Valsugana, le Valli di Fiemme e Fassa e la Valle del Primiero. Il primo si sviluppa per 48 chilometri e collega Pergine Valsugana con il Veneto passando attraverso Borgo Valsugana.
Su questa tratta sono attivi 3 bicigrill, a Levico, a Novaledo e a Tezze di Grigno.

La pista ciclabile della Valle di Fiemme e Fassa è ideale per una vacanza in bici offre la possibilità di compiere una lunga e rilassante pedalata restando immersi in uno scenario naturale incorniciato da boschi di abeti e di larici. Da Molina di Fiemme a Pozza di Fassa si percorrono 34 Km, che nella stagione invernale si trasformano in una pista per lo sci di fondo e per la Marcialonga.
Nella Valle del Primiero un percorso di 11 km collega i centri abitati da Imer a Siror.
Nel Trentino occidentale si sviluppa il percorso del Basso Sarca che collega Mori con Torbole, lungo 19 km e unisce la Valle dell’Adige al Lago di Garda.

Da Torbole si risale il fiume Sarca percorrendo la Valle dei Laghi per raggiungere l’abitato di Sarche. In questo tratto la pista ciclabile è divisa in due tronchi, poiché è in fase costruttiva il  tratto che attraversa il biotopo delle Marocche di Dro.
Salendo nelle Valle Rendena, sono stati realizzati due itinerari: il primo di 6 km che collega Tione con il lago di Ponte Pià, il secondo, che risale il fiume Sarca per 23 km e collega Villa Rendena con Giustino vicino a Pinzolo.
Nella Valle del Chiese il percorso ciclopedonale, che misura 25 km, costituisce l’infrastruttura per la mobilità dolce tra il lago d’Idro e Pieve di Bono.

Prosegue la proposta di vacanza in bicicletta restando nella parte meridionale del Trentino, il percorso ciclopedonale della Valle di Ledro si sviluppa per 10 km tra Molina di Ledro e Tiarno di Sopra, fino a raggiungere il lago d’Ampola utilizzando in qualche tratto la viabilità ordinaria.
Nella Val di Sole la pista segue il corso del fiume Noce per una lunghezza di 35 km partendo dal ponte di Mostizzolo fino a Cogolo di Pejo dopo aver oltrepassato Pellizzano, dove è stato realizzato l’ultimo Bicigrill. Il tracciato si addentra nei boschi, costeggiando prati, pascoli e frutteti, permettendo al ciclista di avvicinarsi ai campi coltivati e ai piccoli masi realizzati secondo la tipica architettura in pietra e legno.



Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service