19/09/2011

Vacanze eco in Toscana, gite e camminate tra natura e tradizione

Il Tuscan Coast and Islands Walking Festival anima le isole toscane con eventi e manifestazioni ecofriendly all'insegna del walking e delle attività all'aria aperta

Viaggi - Itinerari

Vacanze eco in Toscana, gite e camminate tra natura e tradizione

L'autunno è arrivato con la sua serena atmosfera, l'aria fresca e i colori più intensi: le componenti ideali per trascorre giornate all’aria aperta alla ricerca di una nuova eco-esperienza tutta “a passo d’uomo”.
Dal 24 settembre al 1 novembre 2011 tra l’Isola d’Elba, di Capraia e del Giglio si anima il Tuscan Coast and Islands Walking Festival. Il programma versione “Autumn dell’Arcipelago Toscano” si veste di Feste dell’Uva, Cantine Aperte, le Merende del Minatore, Borghi Medievali, passeggiate al chiaro di luna, le Vie dell’Amore, Feste della Castagna, Sagre del Totano e soprattutto tanto Walking!

La prima giornata si apre con “Camminandoeassaporando” al Parco Minerario di Rio Marina (Isola d’Elba) dove viene presentata l’intera manifestazione e il “Nordic Walking Parc” in Miniera; a seguire il seminario “Nordic Walking Salute e Benessere” e la passeggiata sul “Sentiero dell'Amore”. La sera si rientra a Rio Marina in navetta e si assapora “La merenda del Minatore”. Una degustazione di piatti tipici, prodotti locali e vini, accompagnata dal concerto che rievoca la tradizione mineraria “Canzoni al Carburo” nella piazza centrale di Rio Marina. Si cena poi in un ristorante tipico.

Il giorno dopo “Scopriamo Pianosa”, una passeggiata guidata nell’isola per conoscerne la natura e la storia.
Da giovedì 29 settembre a sabato 1 ottobre si brinda all’Isola del Giglio con la Festa dell’Uva e delle Cantine Aperte nel caratteristico borgo antico di Giglio. Degustazioni di prodotti tipici e vino ansonico accompagnati da musica itinerante.

Dal 30 settembre al 2 ottobre la festa è in onore del dio Bacco anche all’Isola d’Elba con la Festa dell’Uva a Capoliveri.

Sabato 1 ottobre: “Passeggiando a colori” si arriva a Cima del Monte per osservare l’Elba dall'alto a 360 gradi.

Domenica 2 ottobre si scopre Pianosa con una passeggiata guidata.

Venerdì 7 ottobre è tempo di “Camminare sulla Costa” guardando la Corsica. Un sentiero attraverso la macchia mediterranea fino al Semaforo di Campo alle Serre, utilizzato a scopi di avvistamento immersi tra i castagni.

Sabato 8 ottobre con “Passeggiando a colori” si giunge a “La torre del Giove”, un itinerario alla scoperta della torre di controllo utilizzata per vigilare sul mare con uno splendido panorama sul canale di Piombino, e le isole di Palmaiola e Cerboli.

Mercoledì 12 ottobre si “Passeggia al chiaro di luna”. L’avventura di una passeggiata notturna per raggiungere il suggestivo Santuario della Madonna del Monte.

Venerdì 14 ottobre si va alla scoperta delle antiche vie di comunicazione da Marciana - Pomonte (Isola d’Elba), verso Serraventosa ed il Troppolo, tra piccoli corsi d’acqua, macchia mediterranea, vecchi terrazzamenti e boschi di castagno e ontano, fino a salire sul crinale che domina la valle e scendere a Pomonte.

Sabato 15 ottobre a far da protagonista è la “Via dell’Amore”. Dalla spiaggia di Ortano Mare all’antico borgo dominato dalla Torre degli Appiani.   

Domenica 16 ottobre lo stile dell’Isola d’Elba è “Slow” con la manifestazione “Quinto Quarto”. Tra le specialità gastronomiche: la Trippa, il Fegato, la Lingua, il Rognone, il Polmone, la Milza, la Zampa, la Coda etc.

Sabato 22 ottobre si passeggia a colori tra mare e terra avvistando gli uccelli marini attraverso panoramiche spettacolari tra il Percorso le Pietre Rosse da Nisportino alla selvaggia Cala dei Mangani (Isola d’Elba).

Domenica 23 ottobre è in onore dei frutti autunnali con la Festa della Castagna a Marciana (Isola d’Elba), un evento che celebra questa caratteristicha protagonista delle tradizioni e dei boschi che circondano il borgo medievale.  È in programma la “Passeggiata alla Madonna del Monte”, nell’antico borgo di Marciana, e sulla Via Crucis fino al Santuario circondato da un antico castagneto e poi nel pomeriggio la festa.

Sabato 29 ottobre a essere solcata è la parte orientale dell’Isola d’Elba con un percorso suggestivo dal Capannello al Monte Strega. Lo stesso giorno è previsto un percorso a piedi per “Conoscere la castagna”. Il sentiero parte da Casalino del Castagno a Poggio, attraverso i boschi per apprendere le caratteristiche e l’utilizzo nella cucina tradizionale di questo frutto.

Domenica 30 ottobre si può optare tra la  “Sagra della Castagna” a Poggio (Isola d’Elba) con stand enogastronomici a tema tra cui pane di farina di castagne, tagliatelle sempre di castagne al ragù maiale e pesto, inoltre necci al miele di castagno, castagnaccio, formaggi, tartufi, frittelle e biscotti, torte, polente di castagne, castagne bollite e caldarroste, birra di castagne e molte altre. Oppure il percorso a “Il Vicinale del Tenditoio” sul sentiero naturale che si snoda attorno al borgo di Poggio, un ambiente ricco di natura e di storia.

Lunedì 31 ottobre il walking è per arrivare al Castello del Volterraio. Una passeggiata panoramica sullo sperone di roccia dove lo sguardo abbraccia lo splendido golfo di Portoferraio e la costa nord dell’isola d’Elba.

Dal 28 ottobre al 1 novembre all’Isola di Capraia va in onda la Sagra del Totano che anche quest’anno propone la tradizionale gara di pesca seguita dalla cena a base di totani appena pescati che saranno cucinati in tutti i modi secondo le numerose ricette della tradizione locale.

La rassegna autunnale si conclude martedì 1 novembre con l’inaugurazione del Sentiero Adottato nella Valle di Pomonte. Un percorso che risale lungo il sentiero sul lato nord della Valle di Pomonte, percorrendo una zona ricca di acqua caratterizzata da rigogliosa macchia mediterranea, con interessanti punti di osservazione per l’avifauna.

 

 

Per maggiori info: www.tuscanywalkingfestival.it




Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service